Novità

Novità

Al Bano



20 maggio

Radio Birikina festeggia Al Bano

Albano Carrisi, conosciuto semplicemente come Al Bano nasce il 20 maggio 1943 a Cellino San Marco da una famiglia di contadini.

A diciassette anni abbandona l’istituto magistrale e si trasferisce a Milano dove lavora dapprima come manovale e poi come cameriere al ristorante “Il dollaro”. È qui che conosce il produttore Pino Massara che gli dà l’opportunità di sottoporsi ad un provino per l’etichetta discografica CM (Celentano- Massara). Il primo lavoro viene pubblicato per la Fantasy nel 1965; “La strada”, questo il titolo del brano, cover di Gene Pitney. Dopo la partecipazione ad alcuni concorsi canori come “Ribalta per Sanremo” (1965), “Il Festival delle rose” (1966) e il programma televisivo “Settevoci”, nel 1967 raggiunge grande successo con il brano “Nel sole”, che conquista la finale a “Un disco per l’estate”. Dalla canzone nasce il film dall’omonimo titolo, che farà conoscere al giovane Al Bano la bella Romina Power: tra i due si crea un profondo legame che li porterà al matrimonio (1970). Altri successi di questo periodo sono “L’oro del mondo” e “Il ragazzo che sorride”. Nel 1968 partecipa per la prima volta al Festival di Sanremo con “La siepe” che ottiene il premio della critica; l’anno seguente è la volta di “Un disco per l’estate” con “Pensando a te” che raggiunge la vetta della classifica. Nel 1969 inizia il sodalizio con la moglie Romina: i due lavorano a “Acqua di mare” (Romina si dedica ai cori) e a “Storia di due innamorati”.

Il quarto album si intitola “ A cavallo di due stili”; qui Al Bano interpreta sia brani inediti, sia pezzi di repertorio lirico come l’”Ave Maria” di Franz Schubert o “Il mattino” di Leoncavallo, sia canzoni della tradizione come “O sole mio”, “Guapparia” o “Core n’grato”. Con “13 storia d’oggi” nel 1971 partecipa di nuovo a Sanremo e a “Un disco per l’estate” con “E il sole dorme tra le braccia della notte”.

Il 33 giri del 1973 “Antologia”, raccoglie brani d’opera come “Addio alla madre” di Pietro Mascagni”, “E lucevan le stelle” di Puccini e “Una furtiva lagrima” di Donizzetti. La stabile collaborazione con la moglie ha inizio nel 1974: i due fondano un’etichetta discografica denominata Libra e con “We’ll live all again” prendono parte all’Eurovision Song Contest del 1976. Nel 1980 è la volta di “Amarci” e “Sharazan” (1981). Ben presto giunge anche Sanremo con la celeberrima “Felicità” che si classifica al secondo posto. Nel 1984 ritentano sul palco dell’Ariston e con la canzone “Ci sarà” si aggiudicano la vittoria. Dopo la partecipazione (1985) dei due coniugi alla parodia del romanzo “I Promessi Sposi”, dove si trovano a vestire i panni di Renzo e Lucia, Romina e Al Bano sfornano nuovi successi tra cui “Nostalgia canaglia” (terza al Festival di Sanremo), “Libertà”, “Makassar” e “Cara terra mia” (terzo posto al Festival).

Altro tentativo a Sanremo risale al 1991 con “Oggi sposi”: la coppia si aggiudica l’ottava posizione. La perdita della figlia Ylenia scatena la rottura della loro storia d’amore e il ritorno di Al Bano alla carriera da solista. Nel 1966 il cantante si presenta al Festival di Sanremo con “È la mia vita” che raggiunge il settimo posto. Anche nel 1997 e nel 1999 Al Bano non manca sul palco dell’Ariston, dove presenta rispettivamente, “Verso il sole” e “Ancora in volo”. Nel 2007 l’artista è ritornato sul palco dell’Ariston con “Nel perdono” (secondo posto), così come nel 2009 interpretando “L’amore è sempre l’amore” e nel 2011 con “Amanda è libera” (terzo posto).

Nel 2013, dopo sedici anni, Al Bano accetta di cantare con Romina Power in occasione di tre concerti organizzati in Russia. Dopo Mosca viene realizzato il “Al Bano & Romina Power Reunion Tour 2014” che comprende due concerti ad Atlantic City, tre a Monteréal e Niagara Falls, a Girona, a Bucarest e poi di nuovo in Russia.

Il 10 febbraio 2015 la coppia si è esibita alla 65esima edizione del Festival di Sanremo in qualità di super ospiti. Alla partecipazione all’Ariston è seguito il concerto all’Arena di Verona, al quale hanno partecipato numerosi artisti tra cui Pippo Baudo, Ricchi e Poveri, Umberto Tozzi, Massimo Lopez, Tullio Solenghi e Yari Carrisi.

Nel settembre 2015 Al Bano pubblica in Germania insieme a Romina Power l’album The very best – Live aus Verona, il loro primo materiale discografico dopo 19 anni dall’ultima raccolta ufficiale. Contiene alcune canzoni registrate dal vivo durante il concerto di Verona e alcune nuove canzoni registrate in studio, tra le quali Qualche stupido: “ti amo” e Quel poco che ho.

Nel febbraio 2017 ha partecipato al sessantasettesimo Festival di Sanremo con il brano Di rose e di spine, venendo eliminato durante la semifinale. Il brano ha vinto il premio “Giancarlo Bigazzi” per il miglior arrangiamento.

Nel 2018 l’artista ha partecipato come coach e giudice al talent “The Voice of Italy”

© 2018 Radio Birikina

Contatta Klasse Uno
E-mail: info@klasseuno.it
Numero Verde: 800 651 651
Tel.: 0423 736667
Fax: 0423 736634

WhatsApp