Novità

Novità

Frank Sinatra



12 dicembre 2016
Radio Birikina festeggia: Frank Sinatra.

Frank Albert Sinatra è nato il 12 dicembre 1915 a Hoboken da padre siciliano e madre ligure. Da piccolo trascorre molto tempo in compagnia della nonna e della zia. Ben presto a scuola, Frank comincia a distinguersi e a diventare un ragazzino popolare a causa del suo carisma e delle eccellenti imitazioni di comici e stelle del cinema dell’epoca.

A quindici anni debutta come cantante al liceo; la musica scorre nelle sue vene e il ragazzo decide di lasciare la scuola per intraprendere la professione di cantante. Per mantenersi inizia a lavorare prima all’interno di una libreria, poi come operaio portuale. Il padre, che non aveva mai approvato le idee del figlio, lo sbatte fuori di casa, per questo Frank è costretto a trasferirsi a New York e a cercare un lavoro stabile. Messo alle strette e alla ricerca di una valida occupazione, il giovane decide di mettersi in gioco e di inseguire il suo sogno. Nel 1935 viene costituito un primo ensemble: gli “Hoboken Four” con cui vince il concorso dedicato agli emergenti, organizzato da “Radio Major Bowers’Amateur Hour”. La band si esibiva in numerosi locali ottenendo successo. Le entrate non erano cospicue, per questo l’artista si esibiva anche con l’orchestra di Harry James, con cui registrò la sua prima canzone intitolata “All or Nothing at All”. Con il singolo successivo “I’ll Never Smile Again”, Sinatra raggiunge la popolarità tanto ambita, aggiudicandosi anche un Grammy Hall of Fame nel 1982. Negli anni del secondo conflitto mondiale (1941- 1942) diventa per un breve periodo l’intrattenitore dell’esercito dello Stato, per poi proseguire con la carriera canora, ottenendo sempre più fiducia da parte del pubblico.

Sinatra viene scelto anche per presenziare in alcuni film come la commedia musicale “Higher and Higher”, “Due marinai e una ragazza” e “Un giorno a New York”. Nel 1950 la scadenza del contratto cinematografico con Louis B. Mayer comporta una grave perdita del reddito per il cantante, che si vede costretto ad accettare di cantare anche tre concerti a sera, situazione che provoca all’uomo problemi a livello vocale. Frank riprende anche la collaborazione cinematografica oltre all’attività canora, che lo porta ad esibirsi sia negli USA che in Europa. Nel 1953, con un’orchestra di 20 elementi, Sinatra registra quattro nuove canzoni ma il rilancio discografico puntava sul sistema del moderno microsolco, un supporto tecnico più resistente della vecchia gommalacca e che portò alla realizzazione dell’ LP “Songs For Young Lovers”. A questo ne seguirono altri.

Nel 1960, Sinatra fonda la propria etichetta denominata “Reprise Records”. Cinque anni dopo, si aggiudica un onorevole premio per la carriera. Nel 1973, dopo un periodo di pausa dalle scene, il cantante fece commuovere tutti con la sua voce in occasione della festa degli Italo-americani tenutasi alla Casa Bianca; erano presenti sia il presidente Richard Nixon, sia Giulio Andreotti. In quegli stessi anni si esibisce in serate benefiche e non a New York e a Las Vegas. Nel 1980, Sinatra registra l’album “Trilogy: Past, Present and Future” che gli vale la vittoria ai Grammy del 1981.

Per tutti gli anni ’80 fino al 1994 si esibisce in numerosi concerti in tutto il mondo: da Las Vegas, New York, Genova, Roma, Svezia, Milano…

Nel 1994 il cantante decide di metter fine alle esibizioni dal vivo. Due anni dopo si ritirò nella sua casa a Malibù, ormai anziano e malato, fu colto da tre infarti e un ictus; secondo voci mai confermate, all’artista venne diagnosticato anche un cancro. Il quarto infarto, nella tarda sera del 14 maggio 1998 non ha lasciato via di scampo a Sinatra, che rimarrà per tutti un’icona musicale.

© 2018 Radio Birikina

Contatta Klasse Uno
E-mail: info@klasseuno.it
Numero Verde: 800 651 651
Tel.: 0423 736667
Fax: 0423 736634

WhatsApp