Novità

Novità

Ivana Spagna



16 dicembre 2016
Radio Birikina festeggia: Ivana Spagna.

Ivana Spagna nasce il 16 dicembre 1954 a Valeggio sul Mincio. Nel 1971 la casa discografica “Dischi Ricordi” stipula con la giovane un contratto discografico e le fa incidere la canzone, senza successo, “Mamy blue”. Terminata la collaborazione, l’etichetta produttrice sceglie di non rinnovarle il contratto.
Durante gli anni ’60 la cantante si esibisce all’interno di discoteche e balere, in compagnia del proprio gruppo, denominato “Opera madre”. Successivamente comincerà la carriera da solista con alcuni brani per la disco music dell’epoca. Il vero esordio giunge nel 1986 quando la cantante autoproduce “Easy lady” e “Jealousy”, due canzoni dance che le fanno raggiungere notorietà a livello internazionale. In Italia solo a seguito del consolidato successo all’estero la Sony Music deciderà di mettere la donna sotto contratto. Nel 1987 viene lanciato il singolo “Call me”, che anticipa l’album “Dedicated to the Moon” che si aggiudica la prima posizione nella classifica musicale europea; il brano verrà esportato anche negli Stati Uniti, aggiudicandosi il favore del pubblico. L’anno dopo viene presentato “You are my energy, il secondo album edito dalla CBS. Nel 1990 Spagna, su consiglio del manager Marco Marati, si trasferisce a Los Angeles, con lo scopo di lavorare ad un nuovo progetto discografico. L’album “No Way Out” è un successo grazie anche alla presenza di personalità come Diane Warren, Stephen Bray, Guy Roche e Rhett Lawrence. Nel 1992 esce il singolo “No more words” che verrà scelto come sigla per la fiction “Scoop”. L’anno seguente viene pubblicata una prima raccolta riguardante tutti i più grandi successi dell’artista, seguito poi da “Matter of Time”, disco completamente in lingua inglese. La musica che popola le discoteche cambia e Ivana Spagna si adegua alle nuove tendenze con due album: “Why Me” e “I always dream about you”. Nel 1994 collabora alla colonna del successo Disney “Il Re Leone” cantando “Il cerchio della vita”, importante anche perché segna il passaggio della cantante alle esibizioni in lingua italiana. L’anno dopo partecipa al Festival di Sanremo con “Gente come noi”, aggiudicandosi il terzo posto. Nel 1996 decide di tentare di nuovo la stessa manifestazione raggiungendo con “E io penso a te” la quarta posizione.

Nel 1977 presenta un terzo disco in italiano che vende oltre 150.000 copie e si intitola “Invisibili”. Dopo la realizzazione di alcune raccolte dei successi della cantante, Ivana Spagna contribuisce alla colonna sonora del film d’animazione “La gabbianella e il gatto”. Nel 2000 con il brano “Con il tuo nome” partecipa a Sanremo. Da tempo la Spagna meditava un ritorno all’inglese, che si realizza nel 2002: “Woman” è il titolo del disco che esce in Italia, Inghilterra e Spagna. Due anni dopo incontriamo “L’arte di arrangiarsi” in cui l’artista ripropone in versione riarrangiata di alcuni dei suoi grandi successi; il singolo di debutto di questo nuovo lavoro (“Dopotutto ti amo”), passa inosservato. Con “Noi non possiamo cambiare”, la cantante partecipa nuovamente al Festival di Sanremo ma la canzone non raggiunge la puntata finale. Nel 2006 Spagna festeggia anche i 20 anni della sua carriera musicale e viene premiata con il Disco d’Oro, per i suoi successi e gli oltre dieci milioni di dischi venduti. Venerdì 5 dicembre 2008 le viene conferita presso l’Università di Roma la laurea honoris causa in scienze della comunicazione. Nel 2011 è uscita la sua prima e dettagliata biografia, un libro di 160 pagine dal titolo “Quasi una confessione! Tutto quello che non ho mai detto”. Il 17 gennaio 2012 è uscito un nuovo album di inediti: “ Four”. Non abbandona le scene la cantante Ivana Spagna, che nel marzo 2014 presenta un singolo dance interamente in inglese denominato “The magic of love”.

 

Il 3 marzo 2015 è uscito il singolo dance “Baby Don’t Go” seguito poi da “Straight To Hell” il cui video si ispira al lungometraggio “Il curioso caso di Benjamin Button”.

© 2018 Radio Birikina

Contatta Klasse Uno
E-mail: info@klasseuno.it
Numero Verde: 800 651 651
Tel.: 0423 736667
Fax: 0423 736634

WhatsApp