Novità

Novità

Jimi Hendrix



27 novembre
Radio Birikina festeggia: Jimi Hendrix.

James Marshall Hendrix, conosciuto come il grande chitarrista e cantautore Jimi Hendrix, nasce a Seattle il 27 novembre 1943. Nei primi tre anni di vita il piccolo Jimi, sballottato tra parenti e conoscenti e in compagnia della nonna Nora, inizia a coltivare l’amore per la musica. Date le misere condizioni economiche della famiglia, muovere i primi passi nel mondo della musica non fu affatto semplice per Jimi che non potendo acquistare una chitarra, decise di costruirla da sé. Alcuni mesi dopo la morte della madre, il padre regalò al figlio un vecchio ukulele con una sola corda; fu il primo e reale strumento che permise a Jimi di esercitarsi. Dopo poco tempo imbracciò per la prima volta una chitarra acustica di proprietà di un amico del padre, il quale comprendendo il talento del ragazzo decise di vendergli lo strumento per cinque dollari. Il talentuoso chitarrista ben presto decise di abbandonare l’istituzione scolastica per dedicare la sua vita interamente alla musica, i suoi riferimenti erano i chitarristi blues.

Nel 1959 Al, il padre di Jimi, gli regalerà una chitarra elettrica che gli permetterà di affiancarsi a gruppi musicali già esistenti come i “Velvetones” e i “Rocking Kings”. Verso il 1960 la chitarra regalata qualche tempo prima dal padre gli viene rubata ma Al decide di acquistare al figlio una Denelectro bianca, che Jimi dipinge di rosso. La gavetta nel mondo della musica non era semplice tanto che Jimi fu costretto ad aiutare il padre nella professione di giardiniere; quest’occupazione durò ben poco.

Dopo un periodo controverso anche dal punto di vista giudiziario, Jimi fece la conoscenza di Jimi Cox con il quale formò nel 1962 una band denominata “King Kasuals”. Lo stesso anno Jimi si trasferisce a Clarksville e poi con l’amico bassista Jimi Cox, a Indianapolis. Nel 1963 il chitarrista si affida allo showman Billy e decide di firmare il contratto propostogli.

Nei due/tre anni che seguono Jimi vagabondò per tutti gli Stati Uniti, inserendosi in diversi gruppi di supporto per musicisti blues, rhythm and blues e soul. Questo periodo, trascorso nel “Chitlin’Circuit” fu proficuo per la sua formazione. Intanto Hendrix decide di trasferirsi a New York. Sentendolo suonare, l’impresario Larry Lee fece in modo che il ragazzo nel 1963 incidesse con il sassofonista Lonnie Youngblood e il chitarrista Herman Hitson. Nel 1964 a seguito di alcune controversie con Larry Lee decise di trasferirsi ad Harem dove entrò in stretti contatti con i fratelli Allen. Numerose e durature furono le collaborazioni musicali.

Nello stesso anno Hendrix sfrutta l’ccasione di entrare a far parte della “Isley Brothers band” con cui incide alcuni album e svolge dei tour musicali. Nel periodo compreso tra 1964 e 1965 il chitarrista collaborò con numerose band con le quali incise anche brani musicali. A seguito di queste collaborazioni Jimi cambiò nuovamente residenza spostandosi a Washington per poi ritrasferirsi a New York, città in cui maturò l’idea di esibirsi come solista. La “Sioux Records” accordò il permesso per alcune incisioni dell’artista. In seguito decise di abbandonare il progetto e di unirsi ad altri gruppi musicali tra cui gli “Squires” e gli “Kingpins”. Nel 1966 Hendrix formò il suo primo gruppo come leader sotto le insegne di Jimmi James and the Blue Flames. Ben presto il suo gruppo attirò un folto gruppo. Conobbe poi Frank Zappa.

Il 1966 segna la svolta di Hendrix con la conoscenza del bassita degli “Animals” Chas Chandler che lo integra nella band. Viste le potenzialità del ragazzo, Chandler decide di produrre un nuovo gruppo di cui Hendrix sarebbe stato il leader. Il primo brano inciso fu il 45 giri “Hey Joe”. L’album di debutto della “Jimi Hendrix band Experience” fu “Are you Experienced?” seguito da “Axis: Bold as Love”, entrambi notevoli successi. I rapporti tra Jimi e Chandler si incrinarono e la band del chitarrista si sciolse.

Il 1969 è l’anno in cui Hendrix partecipa al famoso Festival di Woodstock, una performance che lasciò gli spettatori a bocca aperta. Nel 1970 Hendrix si esibisce al Festival musicale nell’isola di Wight. Il 6 settembre 1970 in Germania, Hendrix esegue la sua ultima esibizione dal vivo ma l’accoglienza da parte dei tedeschi non è buona. La mattina del 18 settembre 1970, Hendrix viene trovato morto nell’appartamento che aveva affittato in occasione di quel concerto.

© 2018 Radio Birikina

Contatta Klasse Uno
E-mail: info@klasseuno.it
Numero Verde: 800 651 651
Tel.: 0423 736667
Fax: 0423 736634

WhatsApp