Novità

Novità

Louis Armstrong



4 agosto 2014
Radio Birikina festeggia: Louis Armstrong.

Louis Daniel Armstrong nasce il 4 agosto del 1901 a New Orleans dove trascorre la sua infanzia. Il padre lasciò la famiglia ancor quando Louis era piccolo ed egli con i suoi fratelli rimasero con la madre. A 11 anni viene espulso dalla Fisk School dove era stato iscritto e decide di unirsi ad un quartetto di ragazzi che cantavano e suonavano per le strade.

Dapprima imparò a mettere le mani sulla cornetta, ed entò come membro della banda musicale di un riformatorio per ragazzi neri dove era stato rinchiuso, dodicenne, per aver festeggiato il Capodanno del 1913, sparando in aria con un revolver rubato.

A quattordici anni lasciò il gruppo di cui faceva parte e per un periodo andò a vivere con il padre; ritornato a New Orleans dalla madre, ottenne il suo primo impiego: esibirsi di sera nei locali.
Successivamente Armstrong suonò nelle bande e sui battelli di New Orleans, iniziando con la rinomata band di “Fate Marable”. Il 19 marzo del 1918 Louis sposò Daisy Parker, una ragazza dello Stato della Louisiana e adottarono un bambino di tre anni. Poco dopo l’unione fallì e Daisy morì.

Intanto Louis si specializzò nel suonare la tromba, in modo personale.

Nel 1922 fu invitato da Joe “King” Oliver ad unirsi alla sua band che in poco tempo divenne l’insieme musicale più famoso di Chicago. Tutto ciò permette ad Armstrong di migliorare la  propensione alla musica e di incidere i primi dischi. Il musicista si risposò con Lil Harding Armstrong (pianista) che, comprendendo il potenziale dell’uomo lo esortò a sviluppare il suo stile lontano dall’influenza di Joe. Nel 1924 Armstrong si recò a New York, invitato a diventare membro della “Fletcher Henderson”, una delle band afro-americane note al tempo.
E’ qui che Louis impara a suonare la tromba e i consensi da parte del pubblico crescono in modo esponenziale. Dopo il periodo newyorkese il musicista ritorna a Chicago; in questo periodo incide brani firmati a suo nome, sia con la band della moglie, sia con gli “Hot Five” e gli “Hot Seven”. Il gruppo includeva Kid Ory (trombone), Johnny Dodds (clarinetto), Johnny St. Cyr  (banjo), la moglie Lil al piano, e di solito non c’era un batterista.
Il gruppo ben presto diventò famoso e Armstrong divenne uno dei jazzisti più amati d’America.
I dissapori con Lil, che lo voleva sempre stretto a sé, lo portarono a separarsi da lei nel 1927. Concluso anche questo capitolo della sua vita, Armstrong iniziò a suonare per il “Sunset Café” con la “Carroll Dickerson Orchestra”, che mutò il nome in “Louis Armstrong and Stompers”.

Durante la Grande Depressione del 1929, Armstrong tornò a New York, dove suonò nell’orchestra del musical “Hot Chocolate”, scritto da Andy Razaf e Fats Waller. Intanto continuava l’attività di registrazione che lo portò negli anni ’30 ad essere notato e prodotto dall’ RCA.

Il singolo “All Of Me” del 1932, nel 2005 entra nella Grammy Hall of Fame Awards

Dopo la comparsa in un primo film e un tour in Europa, il musicista ritornò negli Stati Uniti e proseguì cantando, suonando e conducendo una trasmissione radiofonica. Nel 1943 si trasferì definitivamente a New York. Nei trent’anni successivi, Armstrong si esibì per oltre trecento serate l’anno.

Dopo un concerto al New York Town Hall il 17 maggio 1947, decise di abbandonare il gruppo che lo accompagnava nei concerti e di fondare una sua band, che prenderà il nome di “All Stars”.

Armstrong morì il 6 luglio 1971 per un infarto all’età di sessantanove anni; poco prima di quel fatidico giorno aveva detto: “Penso di aver avuto una bella vita. Non ho pregato per ciò che non potevo avere e ho avuto all’incirca tutto ciò che desideravo perché ci ho lavorato”.

Elisa Nadai

Radio Birikina Remembering
Ogni settimana alcune giornate dedicate ai protagonisti della musica di sempre

Alle ore 11,10 – 16,10 – 21,10 verranno trasmesse le canzoni più celebri dell’artista ricordato

© 2018 Radio Birikina

Contatta Klasse Uno
E-mail: info@klasseuno.it
Numero Verde: 800 651 651
Tel.: 0423 736667
Fax: 0423 736634