Mal

Mal

27 febbraio 2022

Radio Birikina festeggia Mal

Mal è nato il 27 febbraio del 1943 nel Galles.

La dote del canto lo porta a diventare il leader dei “Primitives”, gruppo approdato in Italia nel 1966. Terminata quest’esperienza Mal cerca di intraprendere la carriera da solista.

La sua indiscutibile bellezza lo porta a diventare leader incontrastato delle adolescenti. Canzoni come “Bambolina”, Betty Blu”, “Bella come sei” fanno si che si affermi nel panorama musicale italiano.

Nel 1969 vende milioni di copie con il tormentone “Pensiero d’amore”. Ma i tempi cambiano e Mal non riesce ad essere al passo con i tempi; per questo si trasferisce in Germania dove viene apprezzato. In Italia Mal sembra sia un artista ormai dimenticato, fino al 1975, anno in cui rientra in classifica con la canzone di Vittorio De Sica dal titolo “Parlami d’amore Mariù”.

Questo è solo l’inizio del ritorno di Mal che incide e pubblica “Furia”. Nel 1982 partecipa al Festival di Sanremo con “Sei la mia donna”. Sempre in quel decennio comincia la carriera teatrale.

Nel 2005 Mal è stato tra i protagonisti del reality “La fattoria”.

Nel 2015 è stato ospite alle serate di Lady Birikina.

Per i suoi 50 anni di carriera, nel 2017, esce con un nuovo album “La donna che c’è in te” preceduto dal singolo, Benjamin (il nipote di Furia).

Nel 2019 esce con un nuovo video “Grazie Piper”, registrato all’interno dello stesso Piper Club, luogo che ha lanciato grandissimi nomi della musica italiana, tra cui lo stesso Mal.