Riccardo Cocciante

Riccardo Cocciante

20 febbraio 2021

Radio Birikina festeggia Riccardo Cocciante

Riccardo Vincent Cocciante nasce il 20 febbraio del 1946 a Saigon, in Vietnam, da madre francese e padre italiano. All’età di undici anni, con la famiglia si trasferisce a Roma, dove comincia a farsi vivo l’interesse per la musica. Inizia a suonare con i Nations, nei locali romani, fino a quando si fa notare da Mario Simone e Paolo Dossena che lo portano ad incidere il 45 giri: “Down Memory lane/Rhythm”.

Negli anni ’70 entra in contatto con l’etichetta RCA italiana con cui pubblica “Mu”, concept album che si accosta al rock progressivo. Il primo album firmato con il nome di Riccardo Cocciante risale al 1974; il titolo è “anima”, che contiene anche “bella senz’anima”. L’anno successivo incide “L’alba” che contiene l’omonima canzone. Uno dei suoi successi maggiori è “Concerto per Margherita che si classifica al primo posto in Francia, in Spagna e in diversi Paesi del Sud America.

Verso la fine degli anni ’70 incide l’album “Riccardo Cocciante”; tra i singoli figurano “Io canto” e “A mano a mano”.

Nel 1991 partecipa al Festival di Sanremo con “Se stiamo insieme”; nello stesso anno duetta con Paola Turci per “E mi arriva il mare”. Nel 1995 incide per la colonna sonora di Toy Story le canzoni “Hai un amico in me”, “Che strane cose” e “Io non volerò più”.

Nei primi anni 2000 il cantante si dedica al musical e al teatro componendo: “Notre Dame de Paris”, “Le Petit Prince” e “Giulietta e Romeo”.

 

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *