Novità

Novità

Rettore



8 luglio 2014
Radio Birikina festeggia: Rettore

Donatella Rettore nasce a Castelfranco Veneto l’8 luglio 1956. Conseguito il diploma decide di trasferirsi a Roma per intraprendere la carriera da cantante. Nel 1973 Lucio Dalla fa entrare come supporter nei suoi spettacoli la giovane Donatella. Nello stesso periodo conosce Claudio Rego, musicista del gruppo “L’era dell’acquario” con il quale inizia a collaborare. Nel 1974 Donatella Rettore partecipa al Festival di Sanremo nella sezione “Nuove proposte”, con la canzone composta da Mario Pagano “Capelli Sciolti”; la canzone passa inosservata, così come il suo primo album “Ogni giorno si cantano canzoni d’amore…” con brani firmati dal cantautore Gino Paoli. Il primo successo della cantante si registra nel 1976, con il 45 giri della canzone “Lailolà”, un rifacimento di un brano spagnolo. Nel 1977 la Rettore punta nuovamente a Sanremo, con la canzone dal titolo “Carmela”, basata su un tema politico. In seguito trasforma la sua immagine, ispirandosi alle eroine sexy dei fumetti di fantascienza e da allora la conosciamo come la bionda, interprete della canzone “Splendido splendente”.

Gli anni ’80 vedono Donatella Rettore pubblicare ben 8 album che vengono cantati in tutta Europa; tra le tracce troviamo “Magnifico delirio”, “Cobra” e “Benvenuto” (quest’ultima censurata dai dirigenti della RAI in un programma pomeridiano). Risale al 1981 l’album”Estasi clamorosa”, che contiene la canzone uscita dalla penna di Elthon John e Bernie Taupin, “Remember”.Con il singolo “Donatella”, sarà tra le prime artiste a portare nel nostro paese il genere ska.

L’album “Kamikaze Rock’n roll suicide” del 1982, venderà milioni di copie. Nello stesso periodo troviamo anche “Super-rock” che contiene alcuni inediti come “M’è scoppiata la testa” e “This time”, tratto dalla colonna sonora del film di Umberto Lenzi “Cicciabomba”.

Nell’estate dell’83, la Rettore si presenta alla manifestazione Festivalbar, con una canzone (“Io ho te”) che diventerà il tormentone dell’estate.

Due anni più tardi esce “Danceteria”, disco dove vengono raccontate storie di vita e d’amore. La cantante si prepara per un nuovo Sanremo: il brano sarà “Amore stella”, di genere pop raffinato. L’anno seguente la donna investe i panni dell’attrice nel film  di Klaus Kinski dal titolo “Paganini”. Gli anni ’90 sono meno prolifici per la cantante che decide di cimentarsi anche nel teatro, interpretando il ruolo di una cantante assassinata nello spettacolo: “Omicidio a mezzanotte”. Nel 1993 la troviamo sia come conduttrice di una trasmissione radiofonica, che come scrittrice di sigle televisive.

Nel 2010 ha preannunciato l’uscita di un cd (che dovrebbe essere l’ultimo della sua carriera). Nel maggio del 2011 è uscito un album di inediti dal titolo “Caduta Massi” e nel 2012 è uscito il singolo estivo, cover di una nota canzone, “Petula Clark”. Donatella Rettore rimane comunque importante nel panorama della musica italiana.

Elisa Nadai

 

Radio Birikina Remembering
Ogni settimana alcune giornate dedicate ai protagonisti della musica di sempre

Alle ore 11,10 – 16,10 – 21,10 verranno trasmesse le canzoni più celebri dell’artista ricordato

Rettore a Castelfranco Veneto in occasione di Festival Show.

© 2018 Radio Birikina

Contatta Klasse Uno
E-mail: info@klasseuno.it
Numero Verde: 800 651 651
Tel.: 0423 736667
Fax: 0423 736634

WhatsApp