Novità

Novità

Richard Anthony



13 gennaio 2017
Radio Birikina festeggia: Richard Anthony

Il cantante di origine francese, Richard Anthony nasce a Il Cairo il 13 gennaio 1938. Ancor piccolo fa ritorno in Francia dove frequenta il Liceo “Jason de Sailly”. Dopo aver conseguito la laurea, inizia a lavorare; nello stesso periodo i genitori si trasferiscono a Milano e il nostro protagonista innamorato di Michelle, decide di rimanere a Parigi. I due, che si sono conosciuti tra i banchi di scuola, si sposano. La passione per la musica porta Richard Anthony ad intraprendere lo studio del sassofono.

L’uomo, attirato dal sound del pop inglese, decide di portare questo genere musicale in lingua francese; la casa discografica “Columbia Records” gli offre la possibilità di realizzare due cover, la prima intitolata “You Are My Destiny”(in origine interpretato da Paul Anka) e il secondo “Peggy Sue” (di Buddy Holly). Questo primo tentativo risulta un vero insuccesso. Per questo decide di cambiare casa discografica affidandosi al produttore Jacques Poisson al quale farà seguito Jacques Plait.

Nel 1964 il singolo “Cin Cin” raggiunge la prima posizione portando il cantante alla popolarità assoluta. Tuttavia il successo a livello mondiale giungerà nel 1967 con l’adattamento del concerto di Joaquin Rodrigo.

Dopo l’album “Non Stop” (1978) che non viene apprezzato dal pubblico, l’artista decide di trasferirsi a Los Angeles in compagnia della nuova moglie, Sabine. Nel 1982 fa ritorno in Francia dove sconta una pena di tre giorni per irregolarità con il fisco.

Rientra nel panorama musicale con il tour “Age Tendre et Tetes de bois” (2006). Qualche anno prima Richard Anthony aveva pubblicato una prima autobiografia, rivisitata nel 2010. Ad oggi è l’unico cantante ad essersi classificato al primo posto per 21 volte nelle classifiche francesi.

Richard Antony è venuto a mancare il 20 aprile del 2015 all’età di 77 anni, dopo un lungo periodo di malattia.

© 2018 Radio Birikina

Contatta Klasse Uno
E-mail: info@klasseuno.it
Numero Verde: 800 651 651
Tel.: 0423 736667
Fax: 0423 736634

WhatsApp