Novità

Novità

Simone Cristicchi



5 febbraio 2019

Radio Birikina festeggia Simone Cristicchi

Simone Cristicchi nasce il 5 febbraio del 1977 a Roma. L’esordio nel mondo musicale arriva nel 1998 quando vince il Concorso Nazionale Cantautori con “L’uomo dei bottoni”. Grazie al manager Francesco Migliacci ha l’opportunità di aprire i concerti di Niccolò Fabi e Max Gazzè. Firma quindi un contratto discografico che lo porta alla pubblicazione di un nuovo singolo dal titolo “Elettroshock”. Nel 2005 arriva il successo nazionale con il brano “Vorrei cantare come Biagio” che anticipa l’album “Fabbricante di canzoni”. Nel 2006 Cristicchi approda sul palco dell’Ariston con il brano “Che bella gente” che conquista la seconda posizione nella sezione giovani. L’anno successivo vince il Festival di Sanremo con “Ti regalerò una rosa”, il cui testo parla dei malati psichiatrici. Il brano oltre ad aggiudicarsi la vittoria al Festival di Sanremo, si aggiudica il premio Stampa Radio- TV e il premio della critica Mia Martini.

 

Il 2009 vede Cristicchi in tour con “Canti di miniera, d’amore, vino e anarchia”, insieme con il coro dei Minatori di Santa Fiora, che viene immortalato in un dvd documentario. Due anni dopo l’artista vince il premio Amnesty con il brano “Genova Brucia”; non solo, nello stesso periodo con Nino Frassica conduce su Radio 2 il programma “meno male che c’è Radio 2”.

Non solo musica, Simone Cristicchi nel 2012 pubblica anche un libro che parla dell’esercito italiano, dei partigiani, dal titolo “Mio nonno è morto in guerra”. Con “Mi manchi” e “La prima volta che son morto”, nel 2013 prende parte alla 63esima edizione del Festival di Sanremo. Sempre lo stesso anno debutta lo spettacolo “Magazzino 18”,  incentrato sull’esodo degli istrani, fiumani, dalmati e giuliani .

 

Have your say

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

©2019 Radio Birikina

Contatta Klasse Uno
E-mail: info@klasseuno.it
Numero Verde: 800 651 651
Tel.: 0423 736667
Fax: 0423 736634

WhatsApp