Novità

Novità

Tony Dallara



30 giugno 2016

Radio Birikina festeggia Tony Dallara

Antonio Lardera conosciuto come Tony Dallara nasce a Campobasso il 30 giugno 1936. Dopo la scuola dell’obbligo inizia a lavorare, prima come barista e poi come impiegato ma la passione per la musica lo travolge, portandolo a suonare in più complessi musicali. Con la band “I Campioni” si esibisce nei locali milanesi dietro compenso. Nel 1957 viene assunto come fattorino alla “Music”; il direttore dell’azienda Walter Guertler, sentendolo cantare durante un concerto, decide di metterlo sotto contratto. Il primo 45 giri si intitola “Come prima” (1957). Dopo essere stato chiamato per il servizio militare, continua con la pubblicazione di numerosi 45 giri di successo tra i quali: “Brivido blu”, “Ti dirò”, “Ghiaccio bollente”.

Nel 1959 Tony Dallara è parte del cast nei film: “I ragazzi del Juke- Box” e “Agosto, donne mie non vi conosco”. L’anno seguente con “Romantica”, in coppia con Renato Rascel, vince il Festival di Sanremo. Nel 1961 prende parte a “Canzonissima” presentando il brano “Bambina, bambina” che si aggiudica la vittoria. A partire dal 1962 l’artista abbandona il genere musicale che lo ha portato al successo, accostandosi alla musica più melodica. Sale sul palco dell’Ariston anche nel 1964 con “Come potrei dimenticarti”; il tentativo non contribuisce al rilancio dell’artista che non riesce a ripetere gli exploit di vendita precedentemente raggiunti. Due anni dopo con “I ragazzi che si amano” gareggia al “Cantagiro”. Nonostante le numerose prove, Dallara non riesce più a entrare in classifica; decide di ritirarsi dal mondo dello spettacolo per dedicarsi alla pittura. Nel 1991 ritorna con una raccolta di 12 canzoni intitolata “Pensieri in musica”. Nel 2008 tenta le selezioni del Festival di Sanremo insieme a Teo Teocoli con “Carta d’identità”; il brano non viene ammesso.

©2019 Radio Birikina

Contatta Klasse Uno
E-mail: info@klasseuno.it
Numero Verde: 800 651 651
Tel.: 0423 736667
Fax: 0423 736634

× WhatsApp