Novità

Novità

Gianni Bella



14 marzo 2016
Radio Birikina festeggia: Gianni Bella.

Il cantautore e compositore Gianni Bella, nasce a Catania il 14 marzo 1947.

Alla fine degli anni ’70 si trasferisce nel nord Italia con la sorella Marcella (aspirante cantante); per lei compone una prima canzone: “Hai ragione tu”. Nel 1972 Gianni insieme a Giancarlo Bigazzi scrivono “Montagne vedi” con cui Marcella gareggia al Festival di Sanremo. Da questo momento, Bella e Bigazzi collaboreranno più volte; tra i brani ricordiamo “Sole che nasce, sole che muore” (1972), “Io domani” (1973) e “Nessuno mai” (1974). Il nostro protagonista decide di seguire le orme della sorella e dedicarsi al canto: nel 1974 partecipa a “Un disco per l’estate 1974” con “Più ci penso”; nel 1976 vince la manifestazione “Festivalbar” con il brano “Non si può morire dentro”. Nel 1977 Gianni lavora ad un secondo album: “Io canto e tu”. Nel 1981 partecipa al Festival di Sanremo presentando “Questo amore non si tocca” per poi, nel 1983 collaborare con Mogol nella realizzazione della canzone “Nell’aria”, interpretata da Marcella Bella in occasione del Festival della canzone italiana di quell’anno. Con la sorella, due anni dopo, incide il 45 giri “L’ultima poesia”.

Cinque anni dopo (1990) il cantautore partecipa al Festival di Sanremo in coppia con la sorella: il brano in questione è “Verso l’ignoto”. Anche l’anno 1991 vede l’artista presenziare al Festival con “La fila degli oleandri”. Alla fine degli anni ’90 firma uno dei maggiori successi della carriera di Adriano Celentano: “L’emozione non ha voce”.

Nel 2001 e nel 2007 partecipa nuovamente al Festival di Sanremo con le canzoni “Il profumo del mare” e “Forever per sempre” (questa seconda partecipazione in coppia con la sorella).

Nel gennaio del 2010 il cantautore viene colpito da un ictus e ricoverato presso l’ospedale di Ferrara, specializzato nella riabilitazione.

Il 15 gennaio del 2010 l’artista viene colpito da un ictus e ricoverato presso l’ospedale San Giorgio di Ferrara, centro specializzato nella riabilitazione. Dopo una degenza durata sette mesi, l’artista viene dimesso grazie ai notevoli miglioramenti ottenuti e si mette subito al lavoro insieme all’amico Mogol ed a Geoff Westley.
Nel 2011 la sua canzone “Rinascimento”, composta con Mogol, viene interpretata da un commosso Gianni Morandi al Festival di Sanremo, per rendergli omaggio.
Nel 2014, superata la convalescenza, scrive la sua prima composizione autobiografica. Tale brano viene presentato ai provini per il Festival di Sanremo 2015 dalla sorella Marcella, ma viene scartato.
Il giorno 8 marzo del 2015, a Milano, si è tenuta una serata evento fortemente voluta da Marcella Bella in onore del fratello Gianni. Il concerto, intitolato Una serata Bella… per te Gianni, ha visto la partecipazione di artisti da tempo vicini ai fratelli Bella come Loredana Bertè, Umberto Tozzi, Mario Biondi, Mario Lavezzi e di alcune nuove voci del panorama italiano, quali Annalisa Scarrone e Deborah Iurato. Scopo dell’evento è stato ripercorrere, sin dalle prime composizioni, la carriera di Gianni Bella, senza trascurare i successi scritti per altri artisti, primo tra tutti Adriano Celentano; molti i duetti ai quali Marcella ha dato vita assieme ai colleghi.

© 2018 Radio Birikina

Contatta Klasse Uno
E-mail: info@klasseuno.it
Numero Verde: 800 651 651
Tel.: 0423 736667
Fax: 0423 736634

WhatsApp