Amanda Lear

Amanda Lear

18 novembre 2020

Radio Birikina festeggia Amanda Lear

Amanda Lear nasce come Amanda Tapp il 18 novembre del 1939 a Hong Kong. Trasferitasi a Parigi dopo aver finito le scuole elementari, studia alla Scuola d’Arte di San Martino di Londra nel 1964. In quel periodo, sale agli onori della cronaca in virtù della sua storia d’amore con Brian Ferry, frontman dei Roxy Music, e inizia a lavorare come modella per Catherine Harle. Partecipa, inoltre, a sfilate per Antony Price, Ossie Clark e Mary Quant a Londra, e per Coco Chanel. La Lear diventa molto richiesta in breve tempo: fa la modella per Paco Rabanne. Nel frattempo, nel 1965 a Parigi, in un locale chiamato “Le Castel”, ha conosciuto Salvador Dalì, eccentrico artista spagnolo che è rimasto immediatamente colpito dall’affinità spirituale che intercorre tra i due. Amanda accompagnerà la vita del pittore surrealista nei successivi quindici anni, passando ogni estate con lui e sua moglie: avrà così l’opportunità di visitare i salotti parigini e scoprire i musei europei, oltre che posare per alcune sue opere quali “Voguè” e “Venus to the Furs”. Negli anni Ottanta, Amanda incide “Diamonds for breakfast”, eccezionale successo di vendite in Svezia e in Norvegia. In Italia conduce “Ma chi è Amanda?” e due edizioni di “Premiatissima” su Canale 5, nel 1982 e nel 1983. Il 1988 vede la Lear tornare in vetta alle classifiche musicali con “Tomorrow (Voulez vous un rendez vous)”.  Ma gli anni Duemila di Amanda Lear sono contrassegnati anche dal doppiaggio (nel film  ” Gli incredibili” presta la voce a Edna Mode) e dall’esposizione delle sue opere d’arte.

Nel 2011 Amanda Lear incide il singolo “Chinese Walk”, e interpreta a teatro, la commedia “Lady Oscar”.