Novità

Novità

Storia dell’abito da sposa



Aprile, il mese che apre la bella stagione: gli alberi in fiore, le giornate che si allungano, le passeggiate in collina…. Aprile dà il via anche alla stagione dei matrimoni; è proprio questo il tema di oggi: vorremo percorrere la storia degli abiti da sposa.

La storia del costume conferma come l’abito nuziale fosse importante anche in tempi antichi: più elaborato e particolare e più potere economico aveva la famiglia. L’abito era quindi una vetrina sulla situazione economica dei coniugi. La nostra storia parte dal 1900, un secolo segnato da due sanguinosi conflitti a livello mondiale che ha cambiato l’idea stessa di matrimonio: non più per convenienza ma per amore. La moda subisce notevoli cambiamenti, basti pensare allo stile proposto dalla stilista Coco Chanel: le gonne si accorciano, i corpetti sono più morbidi e le gonne meno voluminose.

Passiamo agli anni ’30: a segnare lo stile la principessa Marina di Grecia, con un vestito bianco e argento a maniche lunghe aderenti, con un lungo strascico e un velo di tre metri di lunghezza. Fino agli anni ’40 gli abiti da sposa seguivano le mode, poi, a seguito della crisi portata dalle guerre mondiali, gli sposi hanno cominciato a noleggiare l’abito o ad utilizzare quello dei genitori.

Il boom dei vestiti da sposa ritorna dopo la seconda guerra mondiale; la maison Dior crea la nuova tendenza: corpetto stretto, gonna d’ispirazione ottocentesca, molto ampia. Ogni sposa diventa principessa con queste forme romantiche. E come dimenticare la divina Grace Kelly il giorno delle nozze con il principe Ranieri di Monaco? Splendida nei suoi cento metri di tulle e trecento di pizzo…

In seguito, fino ad oggi, è la donna a scegliere lo stile d’abito in base alle caratteristiche personali: c’è chi si sente un’inguaribile romantica e chi preferisce una gonna più corta. Gli abiti si accorciano ulteriormente durante gli anni ’60 come per esempio vediamo nel matrimonio di Audrey Hepburn (1969).

Oggi le spose puntano sulla semplicità e raffinatezza: non desta più scalpore la donna che decide di indossare un tailleur, un vestito corto o un paio di pantaloni.

Una cosa è certa: l’abito da sposa è il sogno di ogni donna…

© 2018 Radio Birikina

Contatta Klasse Uno
E-mail: info@klasseuno.it
Numero Verde: 800 651 651
Tel.: 0423 736667
Fax: 0423 736634

WhatsApp