Novità

Novità

“YESTERDAY”



Oggi vogliamo parlare di uno dei brani passati alla storia della musica: “Yesterday”.
La canzone venne composta nel 1965 da Paul McCartney (anche se viene dato il merito alla coppia McCartney/ Lennon) ed è parte dell’album “Help!”.

 

Secondo le fonti raccolte dagli studiosi, il musicista avrebbe composto la melodia in sogno per poi, una volta sveglio, dedicarsi alla stesura su carta.

 

La paura iniziale era quella di aver plagiato involontariamente qualche altra canzone ma appurata l’inesistenza di altri brani simili, venne portata a giudizio dell’intero gruppo.
Paul si dedicò anche al testo tuttavia, ciò che mancava per concludere il lavoro era proprio il titolo. John Lennon alcuni anni dopo, dirà: “
 Ci convincemmo che solo un titolo composto da una sola parola sarebbe stato adatto, ma non riuscivamo a trovare quello giusto. Poi un mattino Paul si svegliò e la canzone e il titolo erano entrambi là, completi.”


paul-mccartney

Le registrazioni vennero effettuate all’interno degli “Abbey Road Studios” di Londra.
Fu la prima canzone interpretata da un solo componente della band: Paul, accompagnato da un quartetto d’archi. Ma i problemi riguardo al brano non erano terminati: era necessario convincere gli altri componenti per inserire la canzone nel nuovo album.

Numerose furono le discussioni poiché “Yesterday” si distanziava totalmente dallo stile “Beatles” tanto che Ringo Starr, John Lennon e George Harrison si imposero perché il pezzo non uscisse in Gran Bretagna. In realtà “Yesterday” riscosse successo come singolo non solo negli USA ma anche in Inghilterra: in poche settimane vendette un milione di copie; non a caso risulta essere una delle canzoni più registrate della musica pop.

Il brano presenta un testo nostalgico, parla di un amore finito che non ritornerà più. A rimanere nella mente e nel cuore del protagonista sono amarezza e rimpianto.

 

 

Ecco a voi il testo di “Yesterday”

Yesterday all my troubles seemed so far away.

Now it look as though they’re here to stay,

Oh, I believe in yesterday.

 

Suddenly, I’m not half the man I used to be.

There’s a shadow hanging over me,

Oh, yesterday, came suddenly.

 

Why she had to go, I don’t know, she wouldn’t say.

I said something wrong, now I long for yesterday.

 

Yesterday love was such an easy game to play,

Now I need a place to hide away,

Oh, I believe in yesterday.

 

Why she had to go, I don’t know, she wouldn’t say.

I said something wrong, now I long for yesterday.

 

Yesterday love was such an easy game to play,

Now I need a place to hide away,

Oh, I believe in yesterday.

 

 

© 2018 Radio Birikina

Contatta Klasse Uno
E-mail: info@klasseuno.it
Numero Verde: 800 651 651
Tel.: 0423 736667
Fax: 0423 736634

WhatsApp